Inizio stagione sportiva. I tesseramenti

A.S.D. SANCAT & SAN SALVI SANCAT CALCIO
Dal 1° Luglio inizia la nuova stagione sportiva (2019-2020) per tutte le società aderenti alla Figc.
Dal 1° luglio inizieremo anche ad attivare la procedura per il tesseramento (Dematerializzazione) per i “vecchi” e nuovi tesserati.

La segreteria è aperta dal Lunedì al Venerdì per tutto il mese di Luglio e fino al 7 agosto per poi riaprire Lunedì 26 agosto dalle ore 15.00 alle ore 18.00. Tel. 055 605755, e-mail: asdsancatcalcio@gmail.com.

 Si consiglia vivamente i genitori dei giovani calciatori a fare con urgenza la pre-iscrizione.

 TESSERAMENTI: Come di consueto si ricorda che tutti gli Atleti, Istruttori / Allenatori, Dirigenti e Collaboratori prima di iniziare qualsiasi attività devono essere nuovamente tesserati e essere in regola con la certificazione medica.

SCADENZE MEDICHE: Chi non in regola con la certificazione medica (certificato scaduto) non può fare attività sportiva. Si consiglia fin d’ora di controllare la scadenza del certificato del proprio figlio per prenotare con largo anticipo la visita medica sportiva sia Agonistica (dall’entrata al 12° anno con l’inizio della stagione sportiva, 1° luglio) che Non Agonistica (dal 6° anno fino a coloro che avranno compiuto gli 11 anni di età entro il 30 Giugno).

RITIRI PRE-CAMPIONATI: Per partecipare ai ritiri pre-campionati, tutti i partecipanti devono essere in regola con il tesseramento e la certificazione medica, oltre che, al regolare versamento delle quote di iscrizione di acconto al ritiro e quella relativa al tesseramento.

PRIVACY: I genitore (se calciatori minorenni, altrimenti i calciatori) sono tenuti a controllare i “dati” giacenti in segreteria ed apporre la firma sul medesimo modulo per accettazione della privacy e del regolamento dell’associazione sportiva, regolamento e privacy affissi in bacheca e pubblicati sul sito internet Sancat.it.

TESSERAMENTI MODALITA’ (SINTESI)

Per procedere a tutti i tesseramenti, occorre essere in regola con la certificazione medica di Attività Agonistica e/o di quella Non Agonistica. Senza certificato medico NON si può fare attività sportiva.

CALCIATORI GIA’ TESSERATI PER LA NOSTRA ASSOCIAZIONE SPORTIVA CITTADINI ITALIANI (RESIDENTI IN PROVINCIA DI FIRENZE O PROVINCIA LIMITROFA):

Occorrono le firme dei genitori e del giovane calciatore sul modulo-Figc (cartellino).

Non occorre nessun documento, salvo il fatto di cambiare eventualmente la foto, se quella già in essere, è datata di qualche anno. Questo per permettere il giusto riconoscimento sul nuovo cartellino.

CALCIATORI GIA’ TESSERATI PER LA NOSTRA ASSOCIAZIONE SPORTIVA CITTADINI ITALIANI NON RESIDENTI IN PROVINCIA O PROVINCIA LIMITROFA: Oltre alle firme, occorrono i seguenti documenti:

  1. Iscrizione presso l’istituto scolastico;
  2. Dichiarazione del datore di lavoro dei genitori (o di un solo genitore se l’altro è casalingo-a);
  3. Certificato Contestuale ad uso sportivo del comune di residenza;
  4. Autocertificazione (firma autenticata dal comune) della domiciliazione, modulo da reperire in segreteria del calcio;
  5. Copia documenti di: Genitori (tutti e due) e del giovane calciatore.

NUOVI TESSERATI ITALIANI (RESIDENTI IN PROVINCIA DI FIRENZE): Oltre alle firme, occorrono i seguenti documenti:

  • Certificato Contestuale ad uso sportivo (da richiedere all’anagrafe del comune di residenza). Intestatario il Giovane Calciatore e a seguire tutta la famiglia, il certificato in carta semplice costa pochi centesimi. Alcuni comuni (vedi: Fiesole, Pontassieve, Pelago etc…) chiedono una lettera della società dove si attesta che, il certificato, serve per poter effettuare il tesseramento alla Figc.
  • Nel caso in cui, uno dei due genitori non è trascritto sul certificato contestuale, occorre:
  • Documento di identità del genitore che non presente sul contestuale dove risiede il calciatore;
  • Dichiarazione (autocertificazione), da compilare in segreteria, dove si attesta che il genitore risiede da altre parti per motivi …?…?.?.., tale dichiarazione è da firmare e da allegare al documento di identità;
  • In caso di decesso di uno dei due genitori, occorre procedere come sopra.
  • Foto del calciatore, se non già esistente o da sostituire.

Etc…..

 NUOVI TESSERATI COMUNITARI: Oltre alle firme, attenersi ai sopra riportati punti 1, 2, 3, 4, 5 e, alle normative Figc per quanto concerne alle disposizioni di tesseramento giovanile per calciatori che hanno o che NON hanno giocato presso federazioni estere.

 NUOVI TESSERATI EXTRA COMUNITARI: Oltre alle firme, attenersi ai sopra riporti punti 1, 2, 3, 4, 5 oltre a questi devono essere riprodotti i seguenti documenti:

  1. Copie dei permessi di soggiorno di entrambi i genitori e del calciatore;
  2. Certificato storico di residenza o Ius Soli (come da programma di tesseramento;
  3. Altre richieste, caso per caso, che sicuramente capiteranno.

TESSERAMENTI L.N.D.: attenersi alle richieste della modulistica Figc sia in caso di primo tesseramento che di trasferimenti (aggiornamenti di posizione), tenere presente sempre che è consigliabile effettuare, per i calciatori dilettanti, il tesseramento anche del cartellino quadriennale, questo per evitare di far portare sempre il documento al calciatore, quindi, verificare se il cartellino è già esistente e non scaduto in caso contrario provvedere al suo rinnovo, con copia carta di identità (non altri documenti), foto e firma del calciatore, se minorenne occorrono obbligatoriamente anche le firme dei due genitori.

E’ ovvio che le procedure sopra riportate sono soltanto una sintesi di quanto e di come è complicata tutta la materia di tesseramenti, pertanto è da considerarsi solo una base di partenza e, per ciascun caso, va fatta l’analisi delle richieste e dei documenti occorrenti.

A.S.D. SANCAT

A.S.D. S.C. SAN SALVI SANCAT

La Segreteria